Avon Tyres British GT Championship

Per un pneumatico non ci sono condizioni più dure di quelle degli sport motoristici ed il Reparto Corse di Avon è in pole position nella griglia di partenza per oltre quattro decenni. Fornitore ufficiale di pneumatici per diversi campionati di monoposto, Avon Tyres Racing produce pneumatici per tutti i settori degli sport motoristici, dalle corse sul ghiaccio alla Formula 1. Che tipo di pneumatici da corsa cercate?

All’interno del paddock animato dai colori vividi dalle tute il silenzio è carico di nervosismo. Ai lati della vettura GT da gara, alcuni meccanici dall’uniforme impeccabile e l’espressione tesa sono pronti all’azione. Improvvisamente, qualcuno urla "Go!" e la scena esplode in un turbine di movimento.

Accompagnati dal rumore assordante degli avvitatori pneumatici, alcuni meccanici fanno scorrere le slitte di sollevamento sotto le estremità della vettura. Appena sollevata da terra, altri svitano i bulloni delle ruote, poi gettando le ruote e gomme usate da parte. In un attimo vengono montate nuove gomme e gli avvitatori pneumatici inseriscono nuovamente i bulloni al loro posto. La vettura viene riabbassata e qualcuno urla "Stop!". Viene fermato il cronometro e mentre si controlla il tempo il team riprende fiato. Una rapida consultazione e quindi il verdetto: è stato un cambio gomme rapido, ma non abbastanza. Bisogna ripeterlo. E’ possibile che tutto questo non sia necessario in gara, ma nell’eventualità essere preparati dà i suoi frutti, in particolare quando le condizioni del tempo sono variabili. E’ per questo che il team si addestra. E mentre i team si preparano ad affrontare la gara, nelle retrofile anche gli ingegneri di Avon Tyres Motorsport si preparano a una lunga e dura competizione.

Of course, in the British GT Championship, chances are that you won't need to change your tyres at all during the race, but it pays to be prepared, particularly if the weather is changeable, which is why the teams practice such drills. And while the teams psych themselves up for the race, in the background Avon Tyres Motorsport engineers are also getting ready for a long-weekend's worth of heavy duty competition.

Arriva il giorno prima delle prove e la squadra di esperti tecnici Avon stabilisce la propria base, scaricando i treni di gomme per i vari team, contrassegnandoli, gonfiandoli e bilanciandoli per garantire che tutto fili liscio durante le prove, le qualifiche e la gara.

La squadra dei tecnici Avon Motorsport è sempre a disposizione per offrire assistenza sulla pressione e la temperatura dei pneumatici, oltre che sulla scelta della mescola più adatta a uno specifico circuito. Questo genere di assistenza è impagabile perché permette ai team di usufruire della vasta esperienza dei tecnici Avon Motorsport nelle gare, tra le quali la famosa 24 ore di Le Mans.

Parte del lavoro di Avon Motorsport è di gestire la distribuzione dei pneumatici ai team. Per garantire un eguale trattamento, le gomme vengono distribuite su base casuale, garantendo al contempo che siano tutte di prima scelta. Avon non desidera essere accusata di favoritismi! Ma dopo aver organizzato molti campionati e gare su questa linea di comportamento, la capacità di Avon Motorsport di garantire imparzialità e controllo della qualità è diventata un’arte.

Prima delle prove di qualificazione, nel paddock Avon ferve l’attività di preparazione finale e le pile di pneumatici da gara vengono controllate due volte. Quindi, a un’ora prestabilita, i team fanno la loro comparsa nelle loro uniformi colorate per prendere i pneumatici e tornare alle proprie posizioni. Una volta terminata la processione, la confusione scema nel paddock Avon; ma la calma non dura a lungo prima che le operazioni inizino nuovamente per il pre gara; se poi il tempo diventa incerto, è necessario preparare le gomme da pioggia.

Le qualifiche rappresentano un altro momento impegnativo per gli ingegneri di Avon Motorsport, perché sebbene tutti i team abbiano ormai le proprie gomme, ci sono ancora informazioni tecniche da impartire e consigli su come limare ulteriori centesimi di secondo sul giro grazie a una diversa configurazione dei pneumatici.

Poiché la sessione di qualifica stabilisce la griglia di partenza, il periodo prima dell’inizio della gara è dominato dall’ultima messa a punto delle vetture da parte di meccanici e ingegneri. Alcuni piloti danno una mano, altri fissano nel vuoto cercando di non pensare a nulla tranne che alla traiettoria ideale per prendere ogni curva, giro dopo giro, nel tentativo di arrivare sul gradino più alto del podio salutati dalla bandiera a scacchi.

Ma anche quando le vetture sono allineate sulla griglia di partenza gli ingegneri Avon sono al lavoro, verificando la pressione e la temperatura dei pneumatici e rispondendo alle domande. Sarà solo il suono della sirena che dà il via alla gara a fermarli. Con i motori che rombano su di giri e gli occhi fissi in attesa della luce verde, ora il gioco è nelle mani dei piloti.

Per il momento, gli ingegneri di Avon Motorsport hanno fatto il proprio lavoro… fino alla prossima gara!